martedì 1 agosto 2017

"MALATTIA"?

"MALATTIA"?

Prendiamo coscienza del vero significato
di Silvia Calzolari
Veniamo abituati fin da bambini ad andare dal medico curante (figura professionale formata e finanziata dallo Stato italiano e alla base di un’altissima piramide, che vede presenti, salendo: professionisti, università, ospedali e ciniche private, industrie del farmaco, laboratori sperimentali di ricerca ed infine gli organismi di potere) ogni qual volta abbiamo un malessere fisico, il medico ci chiede: “cosa le fa male?”  e sulla base della nostra risposta ci prescrive una medicina acquistabile in farmacia, attraverso la quale lui ritiene di poterci guarire.
 
Per molti anni, prima i miei genitori che si occupavano della mia salute, poi io stessa in età più adulta mi sono affidata a questo metodo di cura comunemente noto e proposto dalla società nella quale viviamo come il solo metodo affidabile e certo.
Poi, un giorno , in seguito ad un evento estremamente doloroso della mia vita mi trovai a mettere in discussione tutto ciò che avevo fatto fino a quel momento, tutto ciò a cui mi ero affidata, tutto ciò che mi avevano insegnato!

Dopo essere rimasta nascosta ed impaurita per parecchio tempo, iniziai a muovere i miei primi passi solo sulla base di quello che sentivo interiormente, in quel momento, più tardi, mi resi conto che stavo iniziando a Vivere.

Quell’evento traumatico che sopraggiunse nella mia vita e che poco tempo dopo scoprii di esserne stata la creatrice inconsapevole, mi permise di iniziare a prendere coscienza di chi veramente io fossi e di cosa sia realmente la Vita!
Solo quando iniziamo a mettere in discussione ciò che ci viene proposto ed abbiamo il coraggio di seguire quello che sentiamo interiormente, allora iniziamo ad esperire la realtà e comprendere chi siamo.

L’ascolto interiore è alla base del Vivere.
L’ascolto interiore è alla base della ricerca di noi stessi e della Verità.
L’ascolto interiore è alla base dello stato di salute fisica e psicologica.

La salute psicofisica è uno stato di equilibrio tra sentire interiore e ciò che facciamo esteriormente e pertanto la malattia non è altro che una disarmonia tra gli stessi.
Per curare una malattia, ovvero la disarmonia tra sentire interiore e vita esteriore, le pillole del medico curante non funzionano, possono al massimo far sparire la manifestazione fisica del disagio ma il disagio interiore permane e se si protrae nuovamente ricompare la malattia sul piano fisico.

La cura, ovvero, il recupero dell’armonia si ottiene attraverso l’ascolto interiore, l’interpretazione del messaggio della malattia e le successive trasformazioni che la persona malata ritiene di innescare dopo averne compreso il significato.
La malattia è una “spia rossa“ sul nostro corpo che la nostra parte interiore, che possiamo chiamare anche Coscienza, ci fa apparire, perché non la ascoltiamo! E’ un modo per farsi vedere megli!

Appreso tutto ciò, l’argomento VACCINI, assume una connotazione ancor più insensata , perché le malattie non si curano ne si prevengono con i farmaci ma recuperando l’armonia persa attraverso  l’ascolto interiore.

L’argomento dei VACCINI cela realtà molto tristi che non hanno nulla a che fare con la cura dell’Uomo ma al contrario sono pratiche volte a realizzare esattamente il contrario, perché il livello di Coscienza nella specie umana sta aumentando e chi comanda oggi mantenendo la popolazione nell’ignoranza e nella malattia vuole continuare a farlo, ma se l’Uomo prende coscienza di cos’è realmente questo situazione cambierà inevitabilmente!

Prendiamo coscienza e capovolgiamo le sorti del Mondo, abbiamo solo da guadagnarci!!!

1 commento:

  1. Esattamente...!!!...prima prendiamo coscienza del nostro mondo interiore, capacissimo di cogliere i segnali che danno inizio davvero alla malattia,cioè quella che i luoghi comuni lo Stato,lo stato e persino i nostri parenti più stretti, il nostro medico di fiducia ci inculcando...più siamo vicini alla salvezza della nostra anima.

    Diamo ascolto a noi stessi a ciò che davvero ci avvelena e scopriremo che non esistono terapie che ingoiano soldi ..ma solo desiderio ...desiderio di amare e desiderio di essere amati per ciò che siamo ..

    Un caro saluto a te Caro Marcello..


    L.

    RispondiElimina

SALVA O STAMPA IL POST IN PDF

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

CORRELATI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...